I Prezzi

Istituto Elicicoltura Prezzi

 

Il mantenimento di un prezzo stabile è segno di un mercato più ampio, più continuativo e maggiormente legato ad organizzazioni con strutture e sistemi industriali. Inoltre vi è stato anche un grosso cambiamento di tendenza dell’andamento dei consumi delle varie specie. Fino a sette otto anni fa, i dati del mercato erano in prevalenza collegati ad Helix Pomatia, poichè rappresentava la lumaca più conosciuta e trattata: con il passare degli anni,altre specie, un tempo considerate minori, hanno preso il sopravvento, capovolgendo la precedente situazione: si è passsati perciò ad una rivalutazione dei prezzi, sempre più marcata, delle lumache a taglia piccola rispetto a quelle a taglia più grande. Indicativamente i prezzi ingrosso riscontrabili sui mercati generali (anno 2014) sono i seguenti (le oscillazioni sono dovute alla presentazione ed alla qualità del prodotto):

  • Helix Aspersa: da un minimo di € 4,20 a un massimo di   € 4,90/Kg.
    (secondo stagione ed asciugatura)
  • Helix Pomatia: da un minimo di € 2,80 ad un massimo di € 3,40/Kg.
  • Helix Vermiculata (Rigatella) da un minimo di € 2,00  ad un massimo di € 3,50 /Kg.

Le quotazioni delle piccole partite, vendute dall’allevatore al ristorante, sono normalmente superiori di un 40-50% circa a quelle sopra riportate. Per questo motivo, e soprattutto per la limitata disponibilità di prodotto a fronte della notevole richiesta, l’allevatore, quello che opera su limitate estensioni territoriali, sceglie questo secondo tipo di vendita perchè più remunerativa.

Il prezzo del prodotto trasformato è diverso e difficilmente quantizzabile, in quanto le confezioni e i prodotti in commercio sono spesso piatti già pronti, in cui il mollusco rappresenta soltanto una parte di peso. Indicativamente va considerato che i prezzi diventano 4 volte superiori a quelli del vivo per medesima quantità, in relazione soprattutto allo scarto, e al calo in peso che avviene nella lavorazione.